SPUMANTE

Vino Spumante Pathos

eteros_vino (1).png
Classe Brut
pressione in bottiglia a 20°c
5,10 bar
percentuale di alcool : 12,70 %vol.
acidita’ totale : 6,10
tipi di uve con cui e’ prodotto: 100% montonico
tipo di terreno: medio impasto
altitudine s.l.m. : 300
zona di coltivazione: Bisenti
tipo di allevamento delle piante : filare
tipo di spumantizzazione : Champenoise (metodo classico italiano)
Abbinamenti gastronomici: Ottimo come aperitivo ma eccellente abbinato a tutto pasto con il pesce.
Analisi sensoriale:  Colore giallo paglierino limpido, sprigiona odori di frutta secca, sapore asciutto con leggero retrogusto di mandola amara.
Perlage fine e persistente.

Notizie varie

Dopo un breve appassimento sulla pianta previo taglio del peduncolo, le uve, vengono pigiate e subiscono uno lunga criomacerazione.
Bloccando la fermentazione, ci permette di andare alla cuvée senza zuccheri aggiunti.
Il Pathos nasce da una lenta lavorazione di almeno tre anni, vendemmiato a fine autunno di tre vendemmie antecedenti alla messa in commercio, viene imbottigliato la primavera successiva, rifermenta e matura in bottiglia 18 mesi a contatto con il suo deposito.
A fine maturazione, viene sboccato senza dosaggio (liqueur d'expedition).


Vino Spumante Rosè Extra dry - Eteros

eteros_vino (1).png
percentuale di alcool : 11,50 %vol.
acidita’ totale :
5,80
zuccheri residui
13,30 g/l
tipi di uve con cui e’ prodotto:
montepulciano 100%
tipo di terreno:
medio impasto
altitudine s.l.m. :
210
zona di coltivazione:
Morro d’oro
tipo di allevamento delle piante :
filare
tipo di spumantizzazione :
Charmat lungo
Temperatura di servizio:
6° - 8°
Abbinamenti gastronomici: Ottimo come aperitivo, si sposa molto bene con antipasti, fritture di pesce e in generale con crostacei anche crudi. Ideale in abbinamento a torte salate e piatti leggeri a base di verdure di stagione.
Analisi sensoriale:  Colore rosa tenue, odore intenso di frutta matura con note spiccate di ciliegia.
Gradevolmente morbido al palato, asciutto, con sentori di ciliegia matura

Notizie varie

Montepulciano D'Abruzzo vinificato in anticipo (prima settimana di settembre), subisce un leggerissimo contatto con le bucce dando corpo ad un colore tenue ma vivace.
Il mosto pulito fermenta a temperatura controllata, fino a lasciare un residuo zuccherino che ci consente di non aggiungere zuccheri alla preparazione della cuvée.
Messo in autoclave nel mese di Novembre insieme a lieviti selezionati per la presa di spuma, rimane a contatto con le sue fecce circa 5 mesi, dopodichè viene imbottigliato isobaricamente per conservare tutta la sua freschezza.

Lettering (by Marco Piccari)

Carattere: Hess Gothic Round NF
Il carattere è una versione arrotondata del già citato Avant Garde e di Twentieth Century, font ideato tra il 1936 e il 1947 da Sol Hess, che ebbe enorme successo attraverso i sussidiari e i libri per l’insegnamento delle lingue. Il font è semplice, senza grazie, pulito e geometrico come tutti gli altri, ma fresco e immediato come il carattere scelto per il marchio Santapupa. Lo abbiamo scelto per la sua assonanza, soprattutto ideologica, con Avant Garde, perché anche Eteros è un prodotto fresco e vivace, ma declinato con un’etichetta più elegante e con un simbolo che ne evoca la diversità merceologica rispetto alla nostra famiglia. Ed ecco il perché del nome: Eteros, diverso.


Vino Spumante Extra dry - Eteros

eteros_vino (1).png
Terreno: medio impasto, altitudine 300 mt 
Sistema di allevamento: filare 
Percentuale di alchool: 11% vol. 
Acidità totale: 6,10 
Zuccheri residui: 15
tipi di uve con cui e’ prodotto: trebbiano, passerina, montonico
Tipo di spumantizzazione: charmat Italiano lungo
zona di coltivazione: morro d’oro - bisenti

Abbinamenti gastronomici: ottimo come aperitivo ma anche a tutto pasto con il pesce.
Analisi sensoriale:  gradevolmente morbido dai tipici profumi di frutta

Lettering (by Marco Piccari)

Carattere: Hess Gothic Round NF
Il carattere è una versione arrotondata del già citato Avant Garde e di Twentieth Century, font ideato tra il 1936 e il 1947 da Sol Hess, che ebbe enorme successo attraverso i sussidiari e i libri per l’insegnamento delle lingue. Il font è semplice, senza grazie, pulito e geometrico come tutti gli altri, ma fresco e immediato come il carattere scelto per il marchio Santapupa. Lo abbiamo scelto per la sua assonanza, soprattutto ideologica, con Avant Garde, perché anche Eteros è un prodotto fresco e vivace, ma declinato con un’etichetta più elegante e con un simbolo che ne evoca la diversità merceologica rispetto alla nostra famiglia. Ed ecco il perché del nome: Eteros, diverso
.