Montepulciano D'Abruzzo DOP/DOC - "La Quercia"

Uvaggio:
100% Montepulciano

Terreno:
medio impasto tendente all’argilloso

Altitudine s.l.m. :
250mt

Sistema di allevamento:
tendone abruzzese sul vigneto vecchio e filare sulvigneto giovane

Analisi sensoriale:
Il Montepulciano La quercia è un vino rosso rubino intenso con sfumature violacee, profumo intenso caratteristico e sapore sapido e corposo.

Più dettagli

8,00€

Più informazioni

Densita’ delle piante per ha: tendone 1110 – filare 3600
eta’ dei vigneti o eta’ media : 
15
Tipo di vinificazione
: tradizionale a temperatura controllata
Affinameto in bottiglia: 4-6 mesi minimo

Vinificazione:L’uva raccolta manualmente viene pigiata entro le due ore successive. La pigiatura avviene con diraspa - pigiatrice, quindi il grappolo viene prima diraspato e poi pigiato. Il pigiato viene immesso in fermentino in cemento vetrificato e raffreddato con piastre di scambio termico. Questa tipologia di contenitore, avendo le pareti di grande spessore impedisce sbalzi repentini di temperatura..
Abbinamenti gastronomici: si assapora egregiamente con piatti a base di carne. Grande vino da arrosti.

Riconoscimenti

Guida Gambero Rosso “Vini d'Italia”: 2007 Due bicchieri – 2008 due bicchieri - 2009 due bicchieri - 2010 finalista tre bicchieri.
Guida gambero rosso “l'almanacco del bere bene” 2008 e 2009 oscar qualità prezzo
Guida Veronelli : ed. 2007-2008-2009-2010 due stelle
Guida slow food “slow wine”: vini segnalati
Guida AIS “duemilavini” 2011 : tre grappoli - Concorso Nazionale vini Pramaggiore: diploma di medaglia d’oro 2008 e 2011.
Gran Menzione Vinitaly 2001 e 2006.

Cenni Storici

Il vitigno Montepulciano è originario della Valle Peligna.
Questa notizia confermata da uno scritto dello storico Michele Troia risalente al XVIII secolo, quindi, molto anteriore rispetto a quando si vantavano le origini toscane del vitigno. in questa zona ha subito delle selezioni e si è adattato facilmente alle variazioni ambientali in seguito al suo diffondersi nei territori vicini e in gran parte della regione Abruzzo.
Il nome di questo vino non ha nessun collegamento con il vino Nobile di Montepulciano e l'omonimia risulta quindi puramente casuale. quest'ultimo, infatti, trae origine dalla città in cui viene prodotto, mentre quello abruzzese dal vitigno che ne caratterizza in maniera determinante l'uvaggio.

Lettering

Carattere: Classica Gallic Light - Il carattere, creato nel 2001 dal designer Thierry Puyfoulhoux, è stato scelto per la pulizia e la somiglianza col carattere utilizzato dal precedente proprietario dell’azienda. Il nocciolo della questione era riuscire a creare un’etichetta che non si discostasse troppo da quella standard che prima vestiva l’immagine dell’azienda “La Quercia” per facilitarci nella fase difficile del passaggio di proprietà, ma allo stesso tempo volevamo che l’etichetta fosse più nostra, più fresca e semplificata. A questo proposito abbiamo semplificato il disegno, eliminando i chiaroscuri e le campiture, e reso lo script più pulito, volevamo che fosse simile agli altri, pulito e geometrico, ma che rivelasse la sua storia, in segno di rispetto per le nostre origini e le nostre tradizioni. Per questo il font utilizzato è una via di mezzo tra lo stile pulito degli altri nostri marchi e quello più storico che ci ha accolti quando abbiamo rilevato l’azienda.

Customers who bought this product also bought:

14 other products in the same category: