Abruzzo DOP/DOC Montonico Superiore - Santapupa

Uvaggio:
100% Montonico 

Terreno:
medio impasto tendente all’argilloso 

Zona di coltivazione:
Bisenti (Te)

Tipo di allevamento delle piante:
filare 

Analisi sensoriale:
Il montonico Santapupa è naturalmente beverino grazie alle peculiari caratteristiche quali il colore giallino, il suo delicato frutto e la sua innata morbidezza.

Più dettagli

9,00€

Più informazioni

Vinificazione: Trattasi di vino ottenuto da uve prodotte da vitigno autoctono della zona dell’entroterra teramano e precisamente nei comuni di Bisenti e parte di Cermignano.
L’uva raccolta manualmente viene tenuta in criomacerazione e poi pigiata con diraspa-pigiatrice, quindi il grappolo viene prima diraspato e poi pigiato. Il mosto fiore viene immesso in serbatoio di acciaio con doppia tasca di refrigerazione per la pulitura a freddo dello stesso. Dopo averlo reso limpido, il mosto viene fatto fermentare a temperatura controllata e dopo fatto riposare per circa due mesi dopo di che viene stabilizzato a freddo, filtrato a farina ed imbottigliato previa microfiltrazione sterile.
L’azienda ha scelto di intraprendere il lungo percorso di recupero e valorizzazione di questo vitigno autoctono ed in via di estinzione, infatti subito dopo la seconda guerra mondiale questo vitigno fu quasi completamente distrutto dalla fillossera ne rimasero solo pochissime piante dalle quali con tante fatiche e pazienza i coltivatori della zona sono riusciti a non far perdere un pezzo della storia vitivinicola locale.
Da qualche anno l’azienda ha impiantato un nuovo vigneto di montonico proprio nella zona di produzione ed in un suggestivo paesaggio pedo montano. Per questo nuovo impianto si è fatto un lavoro di ricerca dei piu’ vecchi impianti, sono state poi prese le marze (gemme) per l’innesto su porta innesto adatto al terreno, alla zona ed al clima
.
Abbinamenti gastronomici: Ottimo come aperitivo o quale compagno di zuppe di verdure, funghi, antipasti a base di pesce e stuzzicherie varie.

Riconoscimenti

Guida Veronelli ,:  ed. 2009-2010-2011 due stelle
Guida Slow Food Slow wine : segnalato
Guida TCI “vini buoni d'Italia”: ed. 2009  – 2011 due stelle
Guida l'espresso vini d'italia 2010 due bottiglie
Concorso Nazionale vini Pramaggiore: Diploma di medaglia d'oro 2008
Guida al vino quotidiano slow food
Miglior vino bianco ad Autochtona 2013

Curiosità

Il nome santapupa per richiamare la tradizione abruzzese che nelle feste paesane usava concludere i festeggiamenti con il ballo della pupa e perché trattasi di tipica espressione popolare facilmente memorizzabile

CenniStorici

il "montonico" che prende nome di incerta origine dall’omonimo vitigno, è un prodotto tipico della zona dei comuni di bisenti e parte del comune di cermignano e risale almeno ai tempi dei romani dai quali alcune contrade ancora ne conservano l’appellativo. Dal libro onciario del 1615 si rileva che la coltivazione del "montonico" era floridissima. Ai primi del 1700 si arrivò alla costruzione di botti di rovere della capacità di 100 salme di mosto e, in quei tempi, destò non poca ammirazione una grossa botte costruita senza cerchi di sostegno. Nel catasto del 1760 la coltivazione della vite appare molto più estesa e nell’invasione del 1798-99, i francesi trovano il prodotto così fresco, armonico e profumato da chiamarlo " le petit champagne " e richiederne forniture per i vari distaccamenti in Abruzzo

Lettering

Carattere: Avant Garde Condensed Medium Bold, Avant Garde Condensed BoldIl carattere scelto è una variante un pò più asciutta di un font progettato a metà anni Sessanta da Herb Lubalin, chiamato col nome della rivista per cui è stato inizialmente pensato, che ha conosciuto un successo immediato e duraturo nel tempo. Abbiamo scelto il font per questo marchio col criterio di rivolgerci a un pubblico più giovane (in senso non necessariamente anagrafico) e di armonizzarsi col nome, che richiama una caratteristica imprecazione abruzzese e insieme la principessa danzante e ardente delle feste tradizionali (per le nostre radici nutriamo un’autentica adorazione…). Al tutto abbiamo unito un’etichetta che esplicitasse attraverso i colori e le scritte le sensazioni gustative che il Pecorino, la passerina e il Montonico evocano al palato.

Customers who bought this product also bought:

14 other products in the same category: