Abruzzo DOP Passerina Superiore - Santapupa

Uvaggio:
100% Passerina 

Terreno:
medio impasto tendente all’argilloso

Zona di coltivazione:
Zona collinare della provincia di Teramo.
 
Tipo di allevamento delle piante:
filare e tendone abruzzese 

Densità delle piante per ha:
filare 3000

Età dei vigneti o età media:
20

Tipo di vinificazione:
temperatura controllata 

Più dettagli

9,00€

Più informazioni

Analisi sensoriale: Vino di colore giallo paglierino poco intenso con riflessi verdolini, di buona consistenza. L'affinamento in bottiglia esalta il tipico profumo di frutta polposa come la pesca, susina gialla e banana ed i sentori floreali di biancospino.
Il Passerina Santapupa al gusto è un vino secco, caldo e abbastanza morbido.
Vino di corpo, equilibrato, intenso al gusto e di buona persistenza con il ritorno al gustolfattivo del fruttato
.  
Vinificazione:L’uva raccolta manualmente viene tenuta in criomacerazione e poi pigiata con diraspa-pigiatrice, quindi il grappolo viene prima diraspato e poi pigiato. Il mosto fiore viene immesso in serbatoio di acciaio con doppia tasca di refrigerazione per la pulitura a freddo dello stesso. Dopo averlo reso limpido, il mosto viene fatto fermentare a temperatura controllata e dopo fatto riposare per circa due mesi dopo di che viene stabilizzato a freddo, filtrato a farina ed imbottigliato previa microfiltrazione sterile.
Abbinamenti gastronomici: Ottimo come aperitivo accompagnato da stuzzicherie varie, oppure con primi a base di pesce e con verdura.

Cenni Storici

Vitigno antico che spesso è stato confuso e considerato geneticamente simile ad altri vitigni, come il Trebbiano e il Bombino bianco, risultata poi, attraverso studi più approfonditi una parentela del tutto infondata. Infatti, è stata provata la completa diversità tra loro. Autoctono dell’Italia centro-orientale, dove è conosciuto con i sinonimi di: Cacciadebiti (chiamata così forse perchè l'alta produttività garantiva un buon reddito al coltivatore), Caccione, Uva passera, Uva d’oro , Uva Fermana e Trebbiano di Teramo. La Passerina è un vitigno a bacca bianca diffuso principalmante nel Sud delle Marche, in Abruzzo, nel Lazio nella zona del Frusinate

Lettering

Carattere: Avant Garde Condensed Medium Bold, Avant Garde Condensed Bold
Il carattere scelto è una variante un pò più asciutta di un font progettato a metà anni Sessanta da Herb Lubalin, chiamato col nome della rivista per cui è stato inizialmente pensato, che ha conosciuto un successo immediato e duraturo nel tempo. Abbiamo scelto il font per questo marchio col criterio di rivolgerci a un pubblico più giovane (in senso non necessariamente anagrafico) e di armonizzarsi col nome, che richiama una caratteristica imprecazione abruzzese e insieme la principessa danzante e ardente delle feste tradizionali (per le nostre radici nutriamo un’autentica adorazione…). Al tutto abbiamo unito un’etichetta che esplicitasse attraverso i colori e le scritte le sensazioni gustative che il Pecorino, la passerina e il Montonico evocano al palato

Customers who bought this product also bought:

14 other products in the same category: